Mosquito 4 CRESM, che spettacolo il fattore M

mosquito 4 cresm cus torino
Le mosquitos colgono successo prezioso in chiave fasi finali

Marengo, Motta e Mastronicola firmano il successo del Mosquito 4 CRESM sull’ordinato, ma rimaneggiato Spin-Off

Corre forte, con direzione fasi finali, il treno Mosquito 4 CRESM che travolge lo Spin-Off, il quale in piena emergenza fatica a costituirsi ostacolo per le avversarie in fluo. Le rosse, infatti, in una gara gestita anche nei ritmi delle fluo faticano ad incidere rendendo praticamente inoperosa Briola per l’intera serata. Le Mosquitos, brave ad interpretare la serata, si garantiscono il pallino del gioco senza particolari patemi e anche come supremazia territoriale non si possono lamentare. Briola lasciata alla solitudine dei numeri uno mentre Motta, vertice basso, costantemente sulla linea mediana e le altre effettive scorrazzano nella metà campo avversaria alla ricerca di spazi: questa è la fotografia tattica della gara. Le ragazze in rosso rispondono con una buona applicazione nella gestione degli spazi e, nonostante l’assenza del portiere di ruolo, riescono ad arginare il pericolo tenendo le avversarie distanti dallo specchio. La tattica funziona fino alla metà della prima frazione quando Marengo sguscia via e sorprende l’estremo difensore di turno inaugurando il tabellino. La rete modifica il parziale ma non l’andamento della gara che si sviluppa con lo stesso canovaccio fino all’intervallo anche se, poco prima di questo, arriva l’unico intervento della serata di Briola chiamata a neutralizzare Moroni e la numero uno si fa trovare pronta.
L’intervallo spezza una gara che comunque non tocca mai ritmi vertiginosi e al rientro in campo la situazione cambia di poco: le fluo, dopo il pericolo scampato in chiusa di prima frazione, provano seppur leggermente ad alzare il ritmo e arriva anche il raddoppio. La firma è di Motta, coraggiosa, con la squadra protesa in avanti, a spingersi fino alla tre-quarti per poter sparare un bolide che, complice qualche deviazione, la aggiunge al tabellino. La reazione del Spin-Off fatica a concretizzarsi e le ragazze in rosso annaspano nella trama di passaggi delle avversarie che a metà ripresa allargano la forchetta del parziale con la firma di Mastronicola. Con lo scarto di tre marcature le mosquitos si limitano a gestire, abbassando anche i ritmi, la gara mentre le avversarie non trovano né la forza né gli spunti per abbozzare una reazione. La gara così scivola fino alla sirena che, complice la sconfitta del Strangers Drink, proietta la formazione fluo al terzo posto in solitaria nel girone con vista fasi finali.

CAMPIONATO CALCIO A 5 FEMMINILE – GIRONE A

MOSQUITO 4 C.R.E.S.M. – SPIN-OFF 3-0
MARCATORI: pt 12’11” Marengo; st 4’57” Motta, 12’40” Mastronicola
MOSQUITO 4 C.R.E.S.M.: Briola, Rafanelli, Mastronicola, Marengo, Motta, Grimoldi, Bozzolan, Grecchi.
SPIN-OFF: Grasso, Di Esposto, Moroni, Palmieri, Sandrone.
MIGLIORI IN CAMPO: Motta – Moroni

Spin Off

 

Mosquito 4 CRESM