Movimento5panze: sono troppo ripide le Cantelli Scale

Il Movimento5panze non riesce a rimanere indenne di fronte alla superiorità tecnica del Cantelli Scale

Esordio vincente e convincente per i giallorossi del Cantelli Scale che si affidano ad un Falcone super che si esalta con il gioco dei compagni di squadra diventando una sentenza per Martinetti e compagni. La squadra “di governo” non riesce ancora a reggere i ritmi messi in campo dagli avversari e soprattutto nella ripresa si vede scappare via i giallorossi. Fin dal principio le cose sono chiare: il Cantelli Scale imprime ritmi vorticosi e Falcone concretizza una ricamata azione corale dei compagni di squadra infilando Martinetti. Gli azzurri sono costretti ad impostare una sfida più all’insegna della lotta che non di governo provando a far male in contropiede ma il Cantelli quando dispiega le ali, in particolar modo Fiume e Di Bellonia (che coglie anche un palo), travolge gli avversari che si devono affidare a Martinetti. La timida reazione azzurra è lasciata ad iniziative personali e Alessandro prova a costruirsi il pareggio ma Pirri, estremo difensore con il curioso numero 7 sulla schiena, si dimostra sicuro ed affidabile. Il Cantelli Scale, nonostante l’esiguo vantaggio, tiene le redini del gioco controllando senza patemi e quando nel finale di frazione Miserendino spara da fuori Pirri alza in angolo senza apparente fatica. Lo spunto vincente mancato nella prima frazione, per i giallorossi, arriva ad inizio della ripresa e in meno di due giri di lancette Lopez, intelligentemente appostato sul palo lontano sugli sviluppi di un piazzato, e Terlizzi finiscono sul tabellino. L’inerzia della gara non muta anche se gli azzurri a sprazzi riescono ad imbastire qualche lampo manovrato che Pirri spegne senza patemi. A metà ripresa si alza l’urlo di Montatore che trova il tempo e lo spazio giusto per punire gli avversari chiamando alla riscossa i suoi. L’illusione di provare una rimonta dura poco perché a questo punto si sveglia Falcone che in 61 secondi sigla una doppietta fatale per le speranze azzurre; il bomber prima infila di giustezza Mertinetti per poi firmare il suo capolavoro strappando applausi da ambo le parti ed esaltando i suoi con un’azione ubriacante che apre e conclude personalmente. Il Movimento5panze non riesce a riprendersi dalla sborni e, a certificare l’ottima prestazione, arriva anche il meritato sigillo per Di Bellonia che fissa il risultato finale lanciando un segnale importante a tutto il girone.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE D
CANTELLI SCALE – MOVIMENTO5PANZE 6 – 1
MARCATORI: pt 2’53” Falcone; st 0’53” Lopez, 1’46” Terlizzi, 11’38” Montatore, 13’47”, 14’48” Falcone, 20’13” Di Bellonia.
CANTELLI SCALE: Pirri, Di Bellonia, Fiume, Falcone, Lopez, Saffioti, Salzillo, Terlizzi.
MOVIMENTO5PANZE: Martinetti, Alessandro, Miderendino, Satnarpia, Balrdone,Bertola, Montatore, Giovine.
MIGLIORI IN CAMPO: Falcone – Alessandro.