Murilo pensa al futuro: “Ho ancora tanti sogni da realizzare con l’Acqua&Sapone”

murilo acquaesapone
La prossima sarà la quattordicesima stagione in nerazzurro per Murilo (foto Facebook AcquaeSapone)

Murilo Ferreira parla da capitano vero e promette di indossare ancora a lungo i colori nerazzurri dell’Acqua&Sapone

Quando si parla di bandiere, impossibile non citare Murilo Ferreira, un’icona dell’Acqua&Sapone e della Nazionale italiana. Il capitano nerazzurro ha rilasciato parole al miele al proprio ufficio stampa, giurando amore eterno ai suoi colori: “La prossima sarà la quattordicesima stagione in nerazzurro. Le batterie sono sempre cariche. Anche perché sono ormai due mesi che sono fermo… e manca ancora l’estate! Prima torniamo in campo, meglio è. Ho ancora tanti sogni da realizzare. Con questa maglia. Ho sempre voluto restare a lungo delle squadre, soprattutto se mi sentivo bene. Qui in Italia non è stato diverso. Quando sono arrivato, speravo di poter fare un percorso del genere. La promozione in serie A nel 2010 fu il primo mattoncino del nostro percorso: un momento indimenticabile ed emozionante per tutti noi. Oggi ho ancora i miei sogni e i miei obiettivi personali, ovviamente, ma poter stare tanto tempo qui e inseguirli con questa maglia è un onore. Ancora di più lo è poter raccontare che ho vinto tutto ciò che questa società ha vinto. Credo sia una delle storie più belle che un giocatore possa raccontare alla fine della sua carriera. Ringrazierò sempre la famiglia Barbarossa, l’amministratore Tony Colatriano e il direttore D’Egidio e tutto l’ambiente per la grande fiducia nei miei confronti”.