Nazionale italiana, che cuore: Romania battuta nel finale

nazionale italiana ercolessi ique
Il rumeno-brasiliano Ique marcato da capitan Ercolessi (foto Romania Futsal)

Una prestazione sensazionale a livello di orgoglio e cuore per la Nazionale italiana, capce di sconfiggere di nuovo la Romania in amichevole

Due indizi fanno una prova, la Nazionale italiana del nuovo corso Alessio Musti c’è eccome. Dopo un 2018 di prestazioni scialbe, la nuova Italia entusiasma tutti vincendo anche la seconda sfida in Romania, con il punteggio di 4-2. Successo decisamente più complicato, però, rispetto al per certi versi comodo 2-0 di ieri sera, sempre sul parquet di Piatra Neamt. Gli Azzurri vanno sotto nel primo tempo al cospetto dell’azione solitaria di Szocs, ma sanno reagire e pareggiano con un tiro libero realizzato da De Oliveira. Nell’intervallo, poi, il rosso a Panzaru per eccessive proteste e la conseguente superiorità numerica capitalizzata dopo pochi secondi della ripresa da Cavinato. I padroni di casa però non ci stanno e mettono lungamente a ferro e fuoco la difesa italiana, cercando un pareggio che sarebbe a quel punto meritato. Due a due che arriva nel modo più fortunoso, grazie alla deviazione di Ercolessi su fendente di Felipe Oliveira. Mancano solo tre minuti allo scadere, ma il capitano della spedizione non ci sta a chiudere beffardamente la trasferta e così si inventa un clamoroso sinistro dalla distanza che fulmina il portiere rumeno e sigla il 3-2. L’Italia vola sulle ali dell’entusiasmo e la combinazione MerlimCavinato vale la doppietta del mancino e rende vani gli ultimi assalti dei gialli con il portiere di movimento. Magari meno bella di ieri sera, ma con un cuore enorme. Diciamolo sottovoce ma, forse, la vera Italia sta tornando.

Romania-Italia: 2-4 (1-1 p.t.)

Romania
: Tonița, Mancha, Ique, Stoica, Ferreira, Matei, Crăciun, Plugaru, Mánya, Szocs, Csoma, Pânzaru, Iancu, Grigoraș. Ct.: Lupu
Italia: Molitierno, Ercolessi, De Luca, Merlim, De Oliveira,Romano, Azzoni, Fortini, Murilo, Ugherani, Cavinato, Cesaroni, Musumeci, Miarelli. Ct.: Musti

Marcatori: 13’35” p.t. Szocs (R) 16’48” De Oliveira (I), 0’35” s.t. Cavinato (I), 17’10” aut. Ercolessi (R), 17’50” Ercolessi (I), 18’23” Cavinato (I)
Ammoniti: De Luca (N), Ique (R), Ferreira (R), Matei (R), Murilo (I), Romano (I), Alpar (R)
Espulsi: nell’intervallo Pânzaru (R)
Arbitri: Vlad Nicolae Ciobanu (Romania), Daniel Deca (Romania), Bogdan Valentin Hanceariuc (Romania)