Nazionale Italiana, la carica di Murilo e De Matos: “Puntiamo il più in alto possibile”

Foto: Credit Figc

Domani, ore 19 diretta su Raisport, la Nazionale Italiana contro il Belgio potrebbe già staccare il pass per Euro 2022

Domani sera è il giorno della sfida contro il Belgio (ore 19, diretta tv su Raisport). L’esperienza di Murilo e il debutto di Cainan de Matos raccontano la vigilia di una gara che potrebbe già regalare il pass per le fasi finali degli Europei del 2022: “Sarà una partita dura – afferma il giocatore dell’AcquaeSapone sul sito della FIGC – perché anche a loro serve fare risultato. Dopo la sconfitta patita in Montenegro, giocheranno per non perdere; ma noi dobbiamo riuscire a vincere, perché prima riusciremo a ottenere la qualificazione matematica, meglio sarà. Non temiamo nessuno, ma dobbiamo stare attenti perché loro sono molto bravi nell’uno contro uno”. Gli fa eco l’ex giocatore della Came: “Il Belgio – conferma De Matos – difende basso e bene, e in attacco sono tecnici. Ci aspetta una partita difficile e molto diversa rispetto a quella affrontata in terra scandinava”. 

LEGGI ANCHE – NAZIONALE ITALIANA, BELLARTE: “CONTENTO PERCHE’ IL PROCESSO DI CRESCITA CONTINUA”

Una partita chiave non solo per il presente ma anche per il futuro di questa Nazionale: “Questo – prosegue Murilo – è un gruppo giovane, che può ancora crescere tanto e in cui si sta davvero bene, insieme. Stiamo lottando per riportare l’Italia al posto giusto, sperando che possa tornare a livelli altissimi”. Un pensiero condiviso da Cainan De Matos: “Vogliamo far tornare la Nazionale là dove merita”.