Nazionale Under 19, sofferto bis contro la Bosnia

nazionale under 19
I ragazzi di Tarantino hanno sconfitto anche in gara 2 la Bosnia (foto www.figc.it)

Secondo appuntamento per la Nazionale Under 19 che si è imposta anche questa sera nell’amichevole contro la Bosnia, battuta per 3-2

Certamente meno dominante rispetto al 5-2 di ieri, ma altrettanto vincente la nostra Nazionale Under 19. Nella seconda delle due amichevoli disputate ad Arzignano, i ragazzi di Carmine Tarantino hanno nuovamente superata la Bosnia, in questa occasione con il risultato di 3-2. Sfida decisamente più sofferta e decisa ad appena un paio di minuti dalla sirena dalla premiata ditta PoddaPalmegiani, con quest’ultimo svelto al tap-in sulla conclusione del mancino sardo. In precedenza, ancora un ispirato Podda era stato protagonista insieme a Lo Cicero del tentativo di fuga, prontamente rintuzzato però dai bosniaci. Ancora una volta felice dei suoi ragazzi il CT azzurro: “E’ stata una partita sulla falsa riga di gara-1, dove abbiamo pagato la loro fisicità complice anche un po’ di stanchezza. Malgrado tutto eravamo riusciti ad andare sul 2-0, ma in una fase circoscritta della partita abbiamo calato l’intensità e loro sono riusciti a pareggiare. Comunque abbiamo trovato la rete della vittoria alla fine e abbiamo difeso bene il loro portiere di movimento: ritengo questa doppia amichevole con la Bosnia un test molto importante”. Prima del girone di qualificazione a Futsal Euro Under 19, in programma in marzo in Croazia, gli Azzurrini potranno ancora testarsi in una doppia amichevole in Serbia il 19 e 20 febbraio.

ITALIA-BOSNIA 3-2 (1-0 p.t.)
ITALIA: Fior, Ciciotti, Filipponi, Ettorre, Palmegiani
, Calavitta, Pettinari, Nasta, Achilli, Lo Cicero, Giulii Capponi, Rivella, Podda, Ninz. All. Tarantino
BOSNIA: Demirovic, Dzindzic, Vrdoljak, Smailovic, Dzemic, Zeco, Grubisic, Maleta, Manojlovic, Kapetanovic, Memisevic, Trifkovic, Jolovic, Curovic. All. Krezo
MARCATORI: 15’42’’ p.t. aut. Smailovic (B), 4’ s.t. Lo Cicero (I), 4’40’’ Dzindzic (B), 8’33’’ Smailovic (B), 17’53’’ Palmegiani (I)
AMMONITI: Vrdoljak (B), Pettinari (I), Giulii Capponi (I)
ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Federico Beggio (Padova), Elena Lunardi (Padova) CRONO: Daniel Borgo (Schio)