Orange Futsal Asti, è un cammino da record

patanè orange asti allenatore
Hernan Patanè e il suo Orange Futsal Asti, costretti al riposo forzato

Chiuso il girone d’andata con sole vittorie per un Orange Futsal Asti che ha di fatto già in tasca il girone B di Serie C2

I pronostici di inizio stagione erano inequivocabili e lasciavano pochi margini d’immaginazione: Orange Futsal Asti inarrivabile e lotta per il secondo posto. Ebbene, al tramonto del girone d’andata la realtà supera in qualche modo anche le previsioni. Undici vittorie in altrettante gare, miglior attacco e miglior difesa, nove lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica. Un dominio pazzesco con ampie rotazioni (ben 23 i giocatori a referto) e distribuzione democratica delle reti, con Ghouati e Itria top scorer con 15 realizzazioni ciascuno. Insomma, per la truppa di Patanè non sembrano esserci rivali e l’obiettivo sensibile si punta ora sulla Coppa Italia di Serie C e alla caccia della Final Four.

Clicca qui per classifica e classifica marcatori

Clicca sulle partite per i tabellini

Orange-Sp.Orbassano

Pasta-Villarbasse

Perosa-Lisondria

R.Mirafiori-A.Boschese

Bra-A.Nichelino

Bardonecchia-Lenci

Attenzione che sarà fatalmente destinata a spostarsi sulla lotta per i playoff, anche in virtù del recente rallentamento dell’Aurora Nichelino, battuta dal Bra e ora superata dal Bardonecchia. In coda brilla invece il Real Mirafiori: tripletta di Guerrero e la concorrenza dell’Audace Boschese è spazzata via dai gialloviola. Agli alessandrini servirà ora un mezzo miracolo per provare a costruire una salvezza che a oggi pare lontanissima.