Panchina Nazionale: da Gargelli a Bellarte, ecco i possibili successori di Musti

gargelli panchina nazionale
Sergio Gargelli è tra i possibili profili a sedersi sulla panchina azzurra (Foto: www.pallaalcentro.org)

E’ iniziata la corsa alla panchina della Nazionale Italiana: Gargelli, Bellarte e Tarantino, ecco i tre possibili profili per il dopo Musti

La panchina della Nazionale Italiana cerca un padrone. Ufficiosamente è così, ufficialmente no. C’è in atto un fitto dialogo tra il Club Italia e la Juventus per definire la posizione di Alessio Musti, cui il contratto come Commissario Tecnico è scaduto il 30 giugno 2020. Logico pensare come il nuovo ruolo da Responsabile allo sviluppo del progetto futsal della Juve non possa facilmente conciliarsi con quello in Nazionale. Così si aprono i sondaggi per capirne il possibile successore. Sergio Gargelli, Massimiliano Bellarte e Carmine Tarantino, sono i tre nominativi attualmente papabili per sedersi sulla panchina della Nazionale Italiana. Sergio Gargelli è il nome nuovo, quel profilo internazionale in grado di essere ideale per coprire il ruolo richiesto. Commissario Tecnico della Cina, ex del Vietnam, della Norvegia ma anche allenatore di club in Italia, Gargelli ha maturato esperienza internazionale ma anche nel nostro paese. Massimiliano Bellarte invece è il classico nome tra gli allenatori più blasonati in cerca ancora di una panchina: anche lui ha avuto esperienze estere con l’Halle-Gooik in Belgio oltre che avere successo in Italia sia nel nel futsal maschile che in quello femminile. Per Carmine Tarantino sarebbe invece lo step successivo e naturale di una carriera che dal 2015 lo ha visto sedersi sulla panchina delle selezioni giovanili Azzurre. Tre profili diversi, tre nomi sul taccuino: il futuro della Nazionale Italiana passa da qui.