Patania rispedisce gli Zingari nel parcheggio

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/252704196.m3u8?s=325662e07187ce4b370ae0d75fdc6ec5fe723bc8″ autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

Succede tutto nel primo tempo nella sfida tra Compari Randagi e Zingari del Parecheggio, è di Patania la rete che indirizza i tre punti

Al calcio d’inizio il treno dei Compari Randagi e quello degli Zingari del parcheggio sono appaiati in classifica e solo al termine di una sfida, anche se non spettacolare, estremamente equilibrata, sono i Randagi a ricevere il segnale verde per allungare in classifica e incassare un altro successo. I ritmi di gioco sono piuttosto lenti e le squadre non riescono a costruirsi molte occasioni da rete: entrambe le compagini, vista la mancanza di spazi, si affidano a tentati dalla distanza senza, però, riuscire a provocare grattacapi ai due estremi difensori. La partita si sblocca a metà della prima frazione quando, nell’arco di trenta secondi, entrambe le squadre trovano la via della rete: il primo a finire sul tabellino è Burrone il cui tentativo dal limite dell’area di rigore si insacca grazie anche ad una deviazione della retroguardia zingara che mette fuori gioco Paganelli; la risposta dei ragazzi in livrea gialla è immediata e Panzeri sguscia via agli avversari fin quando non trova spazio per mettere la palla in buca da posizione defilata. Gli zingari vanno vicino al vantaggio con Spadotto che vede la sua girata spegnersi sul fondo e anche i successivi tentativi non trovano fortuna. Di esito ben diverso è la progressione sulla banda di Patania che trova la rete del vantaggio randagio infilando la sfera tra le gambe di Paganelli. Poco prima della pausa i due portieri sono chiamati a blindare il risultato: Borasio è lesto a neutralizzare il tiro libero di Panzeri mentre Paganelli è super quando gli si presenta davanti Patania. La seconda frazione inizia con la sponda dei compari che provano a chiudere i conti con tentativi dalla distanza ben gestiti dal numero uno zingaro e capitan Leone Pasero è sfortunato nel cogliere la traversa per ben due volte. I Zingari, seppur senza ricambi in panchina, si spremono per cercare il pareggio ma i tentativi non vanno a buon fine è la grande occasione capita a Panzeri il quale, troppo stanco per essere lucido, non inquadra lo specchio. Nelle battute conclusive Patania prova a pescare il jolly in acrobazia, ma la sua rovesciata non impensierisce Paganelli mentre è provvidenziale la deviazione di Jonsson sul tiro a botta sicura di Rubiolo prima che Borasio chiude definitivamente la porta all’ennesimo tentativo di Panzeri.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE B

COMPARI RANDAGI – ZINGARI DEL PARCHEGGIO: 2-1

MARCATORI: pt 11’08” Burrone, 11’36” Panzeri, 16’52” Patania.

COMPARI RANDAGI: Borasio, Patania, Tarizzo, Aimino, Pasero A., Pasero, L., Jonsson, Burrone.

ZINGARI DEL PARCHEGGIO: Paganelli, Rubiolo, Langone, Spadotto Panzeri.

NOTE: Ammoniti Patania e Paganelli.

MIGLIORI IN CAMPO: Patania – Panzeri.

Compari Randagi