Piazzolla re degli assoli: è il riscatto dei Messi Male

messi male cus torino
Altro che Messi Male, Salamone e compagni segnano e si divertono

Successo piuttosto netto per i Messi Male che fanno fruttare la verve di Piazzolla per stanare la resistenza dell’Atletico Micatanto

Scesi nella “gabbia del calcio-a-5” (da quella “a-7”), come la definiscono loro stessi, i Messi Male trovano le giuste armonie, e trascinati dagli assoli di Piazzolla, conducono il tango vincente coll‘Atletico Micatanto. Il quintetto celeste-bordeaux, viene subito incalzato dai ritmi e la fluidità di manovra dei verdi, e su un corner di Salamone, Borrometi stecca, deviando nella propria porta. Merlo, quindi, danza sulla linea dell’area del Micatanto, finché una buona respinta di Borrometi non gli capita tra i piedi e con questa il raddoppio. L’Atletico si affaccia timido, ma pare innocuo, tant’è che i verdi si rilassano e si scordano di Van Der Stricht, che fa sponda e accorcia. Il Messi Male subito ritrova il filo della partitura e Piazzolla mette un bel cambio di passo e tiro. Il match resta in equilibrio, tra la quadrata difesa e gli scambi fluidi dei verdi, e il contrappunto andante-con-moto del Micatanto, che mettono alla prova i riflessi dei rispettivi estremi. Tuttavia, i Messi Male sono più concreti sotto porta e Salamone, smarcato, fa 1-4. Van Der Stricht replica poco più tardi, grazie ad una spazzata a vuoto di Caruso, ma a questo segue una lunga fase di stanca, che porta all’intervallo. Il ristoro ricarica di più i Messi Male, protagonisti sin da subito con Piazzolla. I verdi dominano la scena, e pur peccando un po’ di sufficienza davanti, chiudono ogni spiraglio con Mastrototaro e Lorenzini, così Merlo e Piazzolla ristabiliscono il “+5”. Il tango difensivo funziona, e i celeste-bordeaux pur dinamici, sono un po’ impacciati nei passi a due, e quando superano il primo muro, trovano il secondo, eretto da Caruso. Dunque, l’ennesima folata del Messi Male, ed il 2-8 di Piazzolla chiude la performance. Galfo analizza la sconfitta rimpiangendo qualche assente, ma dolendosi d’una prestazione non all’altezza. Dall’altro lato, la buona prova offensiva non fa illudere che la transizione da 7 a 5 sia ultimata, anche se lo spartito sembra essere di qualità e la batosta subita contro Sc’Eremanuele sembra già dimenticata.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE C

ATLETICO MICATANTO – MESSI MALE  2-8

MARCATORI: 2’37” aut. Borrometi (A), 5’57” Merlo (M), 8′ Van Der Stricht (A), 12′ Piazzolla (M), 18’17” Salamone (M), 19’40” Van Der Stricht (A); 27′ Piazzolla (M), 32′ Merlo (M), 34′,47′ Piazzolla (M).

ATLETICO MICATANTO: Borrometi, Van Der Stricht, Parise, Livia, Iaconinoto, Galfo, Puzzo, Papisca.
MESSI MALE: Caruso, Mastrototaro, Lorenzini, Salamone, Merlo, Piazzolla.

MIGLIORI IN CAMPO: Borrometi e Mastrototaro

Atletico Micatanto