Poca Delizia, il Romatotti VDA infierisce

delizia cus torino
Serata decisamente storta per il Delizia Grugliasco

Periodo non troppo fortunato per il Delizia Grugliasco, battuto senza alcuna fatica da un Romatotti VDA al contrario spumeggiante

Il marchio di fabbrica del Delizia erano le sconfitte di misura, accennava Macrì nel pre-gara, ma tra infortuni (compreso il suo inopinato stop..), assenze, e risultati latitanti, i grugliaschesi devono ripartire da zero anche con l’organico. Infatti con la nave che affonda, solo pochi del gruppo storico rimangono in plancia per resistere alle ondate del Romatotti VDA. I bianchi valdostani, cinici, approfittano del fatto che D’Agostino oltre a timonare i nuovi arrivi, deve anche tappare le falle della difesa, sbloccando subito il risultato con Yoccoz. Il VDA gestisce il possesso, col Delizia troppo distante nelle marcature, e Yoccoz e Pramotton ringraziano: 5′ e 3-0. Un sussulto arriva dal piede di Haidar, che fredda Andrè Vuillermoz. Ma è un fuoco di paglia, e le imprecisioni frenano la replica del Delizia, e concedono ulteriori chances ai bianchi, che ri-allungano con l’altro Vuillermoz, il “Cholito” Simone. Dunque tra le prodezze di D’Agostino, i rimpianti per l’assenza di Innocente, e le pungolate all’orgoglio da parte di Matteo Tugnolo, il Delizia prova a superare la metà campo, ma i valdostani lo ricacciano indietro in malo modo, infilando altre due reti con Marquis. Chi può scuotere gli indaco è Haidar, che stufo di predicare nel deserto opta per la soluzione personale: vincente, ma pur sempre rintuzzata da Chodakowski. La ripresa è ancora di chiaro stampo VDA, e al 4′ Haidar è usato come sponda involontaria: 8-2. Da qui in avanti, il Romatotti si rilassa, concede spazi, ma i grugliaschesi sono in debito d’idee e di lucidità, e allora ecco la doppietta di Viot, e il 3°gol di Yoccoz. Gli ultimi minuti potrebbero offrire al Delizia almeno qualche magra soddisfazione, viceversa alla rete di Michael Tugnolo, segue l’ultimo sigillo del Romatotti, con Morelli: 4° posto, e una crescita che non nasconde le velleità aostane in chiave playoff, come da proclama di capitan Pramotton. Invece, dal lato Delizia, un test poco incoraggiante, ma che tutti auspicano non si ripeta.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE F

ROMATOTTI VDA – DELIZIA GRUGLIASCO 12-3

ROMATOTTI VDA: Vuillermoz A.A., Chodakowski, D’Imperio, Marquis, Morelli, Pramotton, Viot, Vuillermoz S., Yoccoz.
DELIZIA GRUGLIASCO: D’Agostino, Veronese, Tugnolo Mi., Cinardo, Blanda, Haidar. DIR. Macrì, Tugnolo Ma.

MARCATORI: 1’26”,4′ Yoccoz (V), 5’26” Pramotton (V), 7’19” Haidar (D), 8’24” Vuillermoz S.(V), 13′,15’36” Marquis (V), 21’45” Haidar (D), 23’12” Chodakowski (V); 4’47” aut. Haidar (D), 10′,12’16” Viot (V), 13’27” Yoccoz (V), 21′ Tugnolo Mi. (V), 23′ Morelli (V).

MIGLIORI IN CAMPO: Yoccoz e Haidar

Romatotti VDA