Precampionato Femminile, Tettenham da favola

Una superba Barucci è la stella del Tettenham, trionfatore del Precampionato Femminile CUS Torino nella finale contro il Cosi a Caso

Se nella finalina per il terzo posto il successo era andato a Bulli e Smilzi, il gradino più alto del precampionato femminile va al Tettenham capace di coronare un percorso netto con l’ultima travolgente vittoria ai danni di un Cosi a caso, tenuto in partita dai miracoli di Cacciatore nel primo tempo, che ha dovuto arrendersi nella ripresa. Le ragazze giallonere giocano una finale con poche sbavature lanciando un segnale importante in ottica di campionato: Barucci in attacco è implacabile mentre Immormino e Fusari garantiscono solidità e costruzione a protezione di Cigna. Si sa che in ogni finale che si rispetti un invasore è d’obbligo e così Aria, simpatica amica a quattro zampe, poco dopo il fischio d’inizio entra in campo per la festa al capocannoniere del torneo: naturalmente Barucci… Le orange, frutto di una selezione tra alcuni degli assi dello scorso campionato, sa che la miglior difesa è l’attacco e in una delle prime incursioni capitan Sangiorgi è fortunata a trovare una deviazione vincente che porta in avanti il Cosi a caso. La reazione giallonera cresce sulle spalle di Barucci: la numero 9 prima ci prova con la punta, ma Cacciatore è straordinaria, e poi a metà di frazione è delicata nel controllo in corsa del rilancio di Cigna e tanto elegante quanto spietata ad infilare in rete per il pareggio. L’inerzia delle giallonere non porta ulteriori reti solo per merito degli interventi di Cacciatore che toglie le castagne dal fuoco alle compagne che in attacco non riescono, a loro volta, a centrare lo specchio difeso da Cigna. L’equilibrio si rompe quando l’arbitro ha già il fischietto in bocca per fischiare l’intervallo: Immormino avanza e, trovato lo spiraglio, fa partire una bordata micidiale che inchioda Cacciatore e sigla il vantaggio giallonero. La partita, dopo l’intervallo, riprende come si era sospesa e con il passare dei minuti le orange iniziano a disunirsi e faticano a stare ai ritmi imposti dalle avversarie e Barucci timbra la doppietta personale. A tenere in piedi la gara è la rete di Sangiorgi che risolve un’azione confusa in qualche modo ma si tratta solo di un illusione per le orange. Fusari va vicino all’eurogol con un cucchiaio da casa sua che per poco non fa venire giù l’intero Panetti; poi è proprio la numero 4 ad ampliare il parziale prima che Barucci metta la proverbiale ciliegina sulla torta con la tripletta chiudendo il torneo con ben dieci marcature. Finito l’esperimento del Così a caso adesso alle ragazze in arancio tocca tornare nelle proprie squadre d’origine per lanciare l’avvincente sfida proprio al Tettenham.

PRECAMPIONATO CALCIO A 5 FEMMINILE – FINALE

TETTENHAM – COSI A CASO 5 – 2

MARCATORI: pt 6’05” Sangiorgi, 13’42” Barucci, 24’55” Immormino; st 5’26”, 18’32” Barucci, 7’30” Sangiorgi, 15’46” Fusari.

TETTENHAM: Cigna, Fusari, Immormino, Pantaleo, Ramenghi, Barucci, Demaria

COSI A CASO: Cacciatore, Genugu, Sangiorgi, Ammendola, Gammarota, Burgo, Libri, Lai, Rivellino, De Lillo.

MIGLIORI IN CAMPO: Barucci – Cacciatore

Cosi a Caso