Presunzione Boggione Ricambi, godono gli Ac Picchia

boggione ricambi cus torino
Brutto scivolone per il Boggione Ricambi

Sconfitta molto sorprendente per Boggione Ricambi che pecca di un pizzico di presunzione lasciando troppo spazio agli AC Picchia

“AC! Picchia,Picchia,Picchia!” è il grido che rimbomba nel tunnel degli spogliatoi, e sottolinea il risveglio primaverile dei biancoamaranto. La vittima, illustre, è l’ora “ex-” seconda forza del girone, Boggione Ricambi, che come fa notare Gabriele Montefusco, sottovaluta l’impegno e concede spazi. In avvio, difatti, i rossoneri si vedono in avanti con qualche sporadico lancio per le punte, che non graffiano. Ma c’è anche lo zampino dell’ottimo Tubercolo, tra i pali, che dice di no ad alcune ghiotte chance avversarie. L’AC Picchia è volitivo e al 7′ coll’assist di Stanchi per il piattone di Riccardo Ricci sblocca il risultato. La concentrazione di Tubercolo frustra i ricambisti, che ci provano su corner, ma le parabole risultano alte. Anche Accogli non può calare l’attenzione, e al 18′ con un rilancio lungo a tutto braccio, imbecca anche Mauro Montefusco, che prolunga morbido in rete. Il pari, però, dura meno di 1′: Salvi, smarcato, non esita. Mentre Mancarella e Stanchi prendono un futile giallo per una rimessa laterale, il Boggione torna a premere, ma non pare lucido e il 1° tempo va in archivio sull’1-2. Il copione non cambia al rientro, coi ricambisti facili agli sbilanciamenti difensivi, tant’è che l’AC Picchia li mette alle corde al 6′, con l’uno-due firmato Savi e Paracolli. É un fallo a propiziare la rete che rivitalizza i rossoneri: battuta rapida e assist per la sponda di Arciuli. Sale il pressing dei ricambisti, ma la frenesia non è esente da errori, mentre l’AC Picchia, pur scarso di fiato, resiste. Al 19′ un ingenuo fallo di Bonino concede il piazzato a Gabriele Montefusco che con un tiro lento e velenoso, sorprende tutti. I rossoneri caricano a testa bassa, ma il cronometro è impietoso e l’AC Picchia, pur alla buona, fa quel minimo di possesso sufficiente per allontanare dalla “zona rossa” gli avversari, e intascare tre punti “da cui ripartire”, come dice Stanchi. Rammarico in casa Boggione, ma lezione importante d’umiltà, in vista dei prossimi delicati impegni.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – GIRONE D

BOGGIONE RICAMBI – AC PICCHIA  3-4

RETI: 7′ Ricci R. (P), 18′ Montefusco M. (B), 19′ Salvi (P); 31’06” Savi (P), 31’50” Paracolli (P), 39′ Arciuli (B), 44′ Montefusco G. (B).

BOGGIONE RICAMBI: Accogli, Guarino, Zara, Montefusco G., Arciuli, Montefusco M., Mancarella, Del Popolo.
AC PICCHIA 3.0: Tubercolo, Bonino, Nerici, Paracolli, Ricci L., Rotondi, Salvi, Savi, Ricci R., Stanchi.

NOTE: ammoniti Mancarella (B), Stanchi (P), Bonino (P), Del Popolo (B)

MIGLIORI: Arciuli – Tubercolo