Progetti Kinetica Taurus, le giovanili per diventare punto di riferimento

kinetika taurus u19
I ragazzi della Under19, prima formazione giovanile della Kinetika Taurus, allenata da Catalani

La Kinetika Taurus non è solo prima squadra: il presente e futuro si chiama anche settore giovanile, a partire dalla neonata Under 19

Non c’è dubbio che la nascita della Kinetika Taurus sia stata la notizia più intrigante dell’estate. Una società ambiziosa, sbarcata direttamente nell’elite della Serie C1 piemontese-valdostana con una campagna acquisti tutt’altro che timida. Ma gli obiettivi a breve termine della prima squadra vanno di pari passo con quelli a lunga scadenza del settore giovanile, la cui nascita attuale vuole essere il logico punto di partenza. A tirare le fila del progetto c’è Davide Catalani, reduce dall’esperienza con l’Aurora San Gillio: «La nostra priorità è quella di allestire al più presto le giovanili al completo. Ora siamo partiti dalla formazione Under 19 che nel fine settimana esordirà nel girone regionale (clicca qui per il programma gare), ereditata dal blocco della Sporting Rosta Under 17 della passata stagione». Già, proprio Rosta è la parola chiave del progetto presente e futuro targato Kinetika Taurus: «Vogliamo diventare punto di riferimento nell’area Rosta-Rivoli-Collegno, un territorio che in questo momento è poco “battuto” dal calcio a cinque. Con lo Sporting Rosta non c’è rivalità, anzi, l’idea è quella di collaborare in varie forme per lo sviluppo del settore giovanile e, magari in futuro, anche per la scuola calcio a cinque. E, in tema di collaborazioni, un’altra nostra iniziativa sarà quella di instaurare rapporti con società che partecipano a campionati amatoriali e magari iscrivere anche una nostra squadra. Per esempio la UISP credo possa essere un bacino d’utenza dal quale attingere per trasportare in federazione quei ragazzi che abbiano capacità e desiderio di mettersi in gioco».