Qualificazioni mondiali: Italia da incubo, è la fine di un ciclo?

qualificazioni mondiali musti
Esordio negativo per Alessio Musti e gli Azzurri (foto Nazionale Italiana Futsal)

Gli azzurri falliscono l’accesso al mondiale in Lituania, dopo essere stati storditi dal Portogallo. Prestazione deludente per una sconfitta più che meritata

Addio Mondiale. Dopo la sconfitta contro il Portogallo (1-4), siamo a costretti a vederci la rassegna iridata seduti comodi davanti al televisore. L’Italia fallisce l’appuntamento con il Mondiale, dopo una prova sbiadita contro Ricardinho e compagni. Doveva essere la partita della svolta, quella che doveva chiudere nel migliore dei modi questa Elite Round. Il mezzo passo falso con la Finlandia sembrava un allarme da non sottovalutare, ma i ragazzi di Martic si sono dimostrati all’altezza anche con i lusitani. Nella gara contro il Portogallo poteva bastare anche un punto, ma è arrivata una sconfitta più che meritata vista una prestazione mai pervenuta. Portogallo sempre padrone del campo, senza mai strafare e nemmeno la prova del portiere di movimento ha scosso gli azzurri. L’espulsione di Merlim è la resa definitiva, con il sigillo di Ricardinho a chiudere tra gli applausi l’accesso al Mondiale in Lituania. Per l’Italia è la fine di un ciclo?

ITALIA-PORTOGALLO 1-4 (0-2 p.t.)
ITALIA: Mammarella, Ercolessi, Murilo, Merlim, Canal, Victor Mello, Romano, Schininà, Musumeci, De Luca, Marcelinho, De Oliveira, De Oliveira, Cesaroni, Molitierno. CT: Alessio Musti
PORTOGALLO: André Sousa, Cardinal, Bruno Coelho, João Matos, Ricardinho, André Coelho, Erick, Miguel, Fábio Cecílio, Pedro Cary, Pany Varela, Tiago Brito, Miguel Ângelo, Sousa Veiga. CT: Jorge Braz
MARCATORI: 10’20” p.t. Fábio Cecílio (P), 16’05” Pany Varela (P), 19’14” s.t. Ricardinho (P), 19’37” Ricardinho (P), 19’48” Romano (I)
AMMONITI: Marcelinho (I)
ARBITRI: David Urdanoz Apezteguia (ESP), Javier Moreno Reina (ESP), Alejandro Martinez Flores (ESP)

FIFA FUTSAL WORLD CUP – ELITE ROUND DI QUALIFICAZIONE
GRUPPO A – CALENDARIO
GIOVEDÌ 30 GENNAIO 2020
ITALIA-Finlandia 2-2
Portogallo-Bielorussia 2-1

VENERDÌ 31 GENNAIO 2020
Bielorussia-ITALIA 3-5
Portogallo-Finlandia 2-2

DOMENICA 2 FEBBRAIO 2020
Finlandia-Bielorussia 4-2
ITALIA-Portogallo 1-4

CLASSIFICA 
Classifica: Portogallo 7, Finlandia 5, Italia 4, Bielorussia 1

GRUPPO B (Nis, Serbia)
Serbia-Ucraina 5-2
Spagna-Francia 3-1
Serbia-Francia 4-2
Ucraina-Spagna 1-3
Francia-Ucraina
Spagna-Serbia
Classifica: Serbia 6, Spagna 6, Ucraina 0, Francia 0

GRUPPO C (Zagabria, Croazia)
Russia-Slovacchia 7-1
Croazia-Azerbaigian 2-0
Azerbaigian-Russia 4-3
Croazia-Slovacchia 3-2
Slovacchia-Azerbaigian 3-3
Russia-Croazia 4-3
Classifica: Russia 6, Croazia 6, Azerbaigian 4, Slovacchia 1

GRUPPO D (Brno, Repubblica Ceca)
Repubblica Ceca-Slovenia 3-1
Kazakhstan-Romania 1-3
Repubblica Ceca-Romania 4-0
Kazakhstan-Slovenia 4-3
Romania-Slovenia
Kazakhstan-Repubblica Ceca
Classifica: Repubblica Ceca 6, Romania 3, Kazakhstan 3, Slovenia 0

SPAREGGI (9-12 aprile)
CROAZIA-SECONDA CLASSIFICATA GRUPPO D
SECONDA CLASSIFICATA GIRONE B-FINLANDIA