Ricardinho lancia l’allarme: “Oggi il futsal è così, si perde il divertimento”

ricardinho
(foto Instagram Ricardinho10oficial)

La Coppa di Spagna è iniziata con un doppio 1-0 e con pochissimo spettacolo: la spiegazione social di Ricardinho è un grido d’allarme

Ogni volta che esprime un concetto, Ricardinho è destinato inevitabeilmente a creare scalpore. Il fuoriclasse portoghese, che nella prossima stagione sbarcherà in Francia nell’Accs Paris, ha espresso il suo pensiero sul calcio a cinque moderno a margine della prima giornata dei quarti di finale nella Coppa di Spagna, balzata agli onori della cronaca per l’esordio mondiale nell’utilizzo del VAR. I due quarti di finale disputati ieri sono stati tutto fuorché un esempio di spettacolo: due gare concluse entrambe sul 1-0 con l’Inter Movistar di Ricardinho a regolare il Palma grazie alla rete di Humberto e con Catala a decidere in favore del Vina Albali Valdepenas la sfida contro il Jaen Paraiso. Insomma, due sole reti in ottanta minuti hanno fatto storcere il naso anche al miglior giocatore del mondo, il quale sui propri profili social ha provato a giustificare lo scarso spettacolo: “E’ triste, ma è il futsal di oggi, quello che si gioca principalmente in queste competizioni! Si perde il divertimento, l’audacia e si gioca invece per non sbagliare e cercando di sfruttare l’errore dell’avversario”.