Scandaliato carica il Cornaredo: «Con il Lecco una sfida che vale il triplo»

scandaliato real cornaredo
Il Real Cornaredo pronto alla supersfida contro il Lecco

Non sarà decisiva ma certamente la sfida tra il Real Cornaredo di Vito Scandaliato e il Lecco darà indicazioni precise sull’indirizzo del Girone A di Serie B

Tre punti in palio, ma non solo. Il Real Cornaredo aspetta il Lecco in una sfida che può dire già molto per le posizioni di vertice del Girone A di Serie B: «Vincere significa mandarli a otto punti di distanza, sarà una vittoria che potrà valere il triplo in quanto manderemmo un chiaro segnale al campionato». Vito Scandaliato carica il gruppo ma è ben conscio delle difficoltà che si potranno incontrare: «Sinceramente non temo il Lecco ma li rispetto. Hanno un mister molto bravo e non dobbiamo permetterci errori in fase difensiva. Dobbiamo essere perfetti dietro e cinici davanti. Giochiamo in casa nostra e dobbiamo cercare di sfruttare anche questo fattore». L’infermeria nel frattempo fatica a svuotarsi anche se qualcuno sarà costretto a stringere i denti: Bonaccolta, Messineo e lo stesso Scandaliato non sono in perfette condizioni, ma è improbabile che il capitano di Renato Fracci non sia protagonista della gara: «Farò di tutto per esserci, anche perché con il Lecco, il Saints Pagnano e l’Elledì Carmagnola ci giochiamo un posto in serie A2». E pensare che il calendario ha messo nell’ultima giornata di campionato la sfida contro il Saints Pagnano: «Non voglio nemmeno pensarci, con la speranza di aver centrato prima la promozione».