Scappazzoni dice basta: dimissioni da ds del Top Five

scappazzoni top five
Andrea Scappazzoni insieme ai ragazzi della C1 del Top Five

Svolta societaria in casa Top Five: Andrea Scappazzoni ha infatti rassegnato le proprie dimissioni dal ruolo di Direttore Sportivo

Cambio al timone tecnico del Top Five, dunque, visto che da queste ore Andrea Scappazzoni non è più il Direttore Sportivo della società torinese. Una scelta di campo verrebbe da dire, dopo due anni di matrimonio più che positivi per quel che riguarda i risultati, con la ciliegina della Coppa Serie C in bacheca: «Ho scelto di andare via non perché abbia altre offerte, ma perché ci sono incompatibilità di fondo su alcune vedute, è una consapevolezza che ho maturato definitivamente nelle ultime settimane e mi sembrava giusto lasciare ora. In modo molto sereno con il Top Five, una società che ringrazio di cuore e che sono sicuro continuerà a fare benissimo come successo prima e durante la mia permanenza». Una scelta che ha un po’ spiazzato ma il patron Franco Colasanto non lesina parole al miele per l’ormai ex Direttore Sportivo: «Andrea è la persona più preparata in Piemonte a livello dirigenziale, dunque perdiamo un valore importante. Per noi è stata una prima volta nell’avere un Direttore Sportivo e l’ha svolto al meglio a 360 gradi, sia come stella polare delle nostre squadre FIGC sia come supporto per le altre nostre attività. Mi dispiace molto che abbia rassegnato le dimissioni, a malincuore non abbiamo potuto fare altro che accettarle. Sono stati due anni di crescita, soprattutto nel nostro progetto a lungo termine di valorizzare i giovani che costruiamo in casa, cosa che continueremo a fare sulla strada tracciata e impostata insieme a lui. Non posso che ringraziarlo per quanto fatto per il Top Five».