Serie A, ultimo atto regular season: Quarto posto e salvezza diretta, tre poltrone per sei

petrarca serie a
Luca Giampaolo, allenatore del Petrarca (foto divisionecalcioa5.it)

Alle 18 andrà in scena l’ultima giornata della regular season di serie A: tanti verdetti già emessi ma alcuni ancora da decretare

Ultimo atto della regular season di serie A 2020/2021, unico con tutte le partite che cominceranno in concomitanza alle ore 18. Tanti i verdetti già decretati, come le otto sorelle che andranno a contendersi la coccarda tricolore, con Italservice Pesaro certo della prima piazza, Acqua&Sapone secondo e Came Dosson terzo. In coda, già retrocesse in serie A2 CDM Genova e Colormax Pescara, con la Cybertel Aniene che dovrà affrontare la doppia sfida play-out.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DI SERIE A

ITALSERVICE PESARO – CAME DOSSON è l’unico match che conta solo per le statistiche. I campioni in carica, freschi vincitori della coppa Italia di Rimini, sono ormai certi del primo posto in classifica dopo il successo infrasettimanale contro l’Acqua&Sapone. A Toninandel e soci resta solo da vedere chi, tra Matera e Catania, dovranno affrontare ai quarti.

META CATANIA – ACQUA &SAPONE potrebbe essere un anticipo di quarto di finale. Se i siciliani, infatti, dovessero battere i nerazzurri, con conseguente ko del Matera, le due squadre si rivedranno fra una settimana ancora in terra di Sicilia. Coach Samperi che può essere soddisfatto del gioco dei suoi, ai quali però manca troppo spesso la via del gol. Gli abruzzesi, già sicuri del secondo posto, a caccia di tre punti per ritrovare il sorriso dopo le ultime due sconfitte in coppa Italia contro l’Eboli e nello scontro diretto per la leadership contro il Pesaro.

LIDO DI OSTIA – CMB MATERA si ritrovano una settimana dopo i quarti di coppa Italia disputati a Rimini, che hanno visto i laziali trionfare ai calci di rigore. Padroni di casa a caccia di tre punti fondamentali per raggiungere la salvezza diretta, difficile in caso di risultato diverso. Ma i lucani di Nitti, orfani di Wilde, faranno di tutto per ottenere una vittoria ed evitare ai quarti scudetto il Pesaro.

SANDRO ABATE – CYBERTEL ANIENE vede i campani nettamente favoriti, visti i diversi obiettivi delle due compagini. Gli avellinesi (38 pt), ormai certi della sesta piazza, proveranno con un successo a scalare posizioni in classifica, in attesa di sapere il risultato di Padova e Eboli (39). Capitolini che dovranno invece concentrare energie fisiche e mentali nel doppio confronto valido per i play-out.

COLORMAX PESCARA – FELDI EBOLI sembra un incontro dall’esito quasi scontato. Abruzzesi che da qualche settimana hanno già detto arrivederci alla serie A, mentre le foxes, dopo un’ottima final eight di coppa Italia e il successo infrasettimanale contro il Genova, proveranno a guadagnare la quarta piazza ai danni del Petrarca Padova.

PETRARCA PADOVA – MANTOVA sarà una sfida dall’alto tasso adrenalinico. Patavini per difendere il quarto posto dall’attacco di Eboli e Avellino, che consentirebbe di giocare in casa la sfida dei play-off. Lombardi invece costretti a vincere per evitare i play-out contro Aniene.

CDM GENOVA – REAL SAN GIUSEPPE vedrà il definitivo arrivederci alla serie A dei liguri, che progettano già un campionato di A2 da protagonisti. Dal canto loro i campani non possono sottovalutare l’appuntamento, perché un eventuale risultato diverso dalla vittoria, potrebbe significare play-out.