Serie C1: derby senza reti, le torinesi si rilanciano

pasta serie c1
Una fase di riscaldamento del Pasta, ora a -4 dalla vetta della classifica

Si ingarbuglia la lotta al vertice della Serie C1 dopo il pareggio nel big match di Asti e le vittorie delle inseguitrici Pasta e Sermig

E alla fine, tra i due litiganti per la Serie C1 il terzo gode, ma anche il quarto. Al Pala Errebì Sanquirico le porte rimangono inviolate, per un 0-0 sorprendente ma spettacolare tra Orange Futsal Asti e Fucsia Nizza. Così ad approfittarne è il Pasta che si conferma il miglior attacco del campionato (clicca qui per classifica e classifica marcatori), toccando quota quattordici contro il Borgonuovo, e la vetta da ieri sera è distante soltanto quattro lunghezze. Il calendario non concede pause e già venerdì prossimo arriverà a Pasta la capolista di Patanè, per un altro snodo cruciale del campionato. Daniele Granata cala il poker personale, rimpolpando la propria leadership nella classifica marcatori, mentre dall’altra parte Antonacci con una tripletta si avvicina al podio. A Volpiano, il Sermig rimonta per due volte il Top Five e firma il sorpasso nella ripresa (4-3) con la doppietta di Loverre. Con il medesimo punteggio il Val d’Lans espugna Grugliasco e si allontana alla zona playout. Contro il Dorina è decisiva per i ragazzi di Parvopasso la rete nel finale di Licciardi, abile ad ingigantire un’ingenuità dei padroni di casa. Nella weekend caratterizzato dal maltempo sono state rinviate BardonecchiaBorgo Ticino e Pro VercelliCastellamonte, con quest’ultima che sarà verosimilmente recuperata il 13 febbraio a Novarello.