Serie C1 Piemonte: Il lupo si è divorato l’uva

(foto: facebook Val d'Lans)

Nel big-match della seconda giornata il Val d’Lans stordisce il Monferrato grazie anche alle doppiette di Minchillo e Licciardi

Un esordio casalingo con i fiocchi. Il Val d’Lans batte il Monferrato nel big-match della seconda giornata. A Lanzo sono sbarcati i diretti concorrenti alla promozione diretta, quel Monferrato capace di partire con il piede giusto. Frutto di un incipit di gara favorevole ai ragazzi di Alberto Rasero capaci di mettere la museruola ai lupi. Un’autorete di Simone Fiscante e una punizione letale di Andrea Rasero firmano il predominio degli ospiti incapaci però di aumentare il divario su tiro libero con Gioanetti che si supera su Gambetta e Rasero. Passata la paura i padroni di casa prendono quota e coraggio. Perino inizia a far scaldare il pubblico della palestra Pertini, poi Minchillo inizia la sua serata di grazia: 2-2. Emozioni a ripetizione, ma prima dell’intervallo un tocco di mano di Verdù viene sanzionato con il rigore, trasformato da Licciardi: 3-2. A campi invertiti i ragazzi di Parvopasso sfruttano l’inerzia della prima frazione, Licciardi e Minchillo concedono il bis e Manuel Fiscante scrive definitivamente la parola “fine”: 6-2. Il Monferrato continua ad essere allergico ai tiri liberi, capitan Rasero esalta Gioanetti e il sigillo di Guerrero nel finale lenisce solo in parte l’amarezza. Il lupo si è divorato l’uva, ma il duello è appena iniziato.