Serie C1, primo match point per l’Orange Futsal

serie c1 orange futsal
L'Orange Futsal Asti potrebbe festeggiare la promozione in B già venerdì sera (foto www.orangefutsal.it)

Si avvicina a grandi passi il momento dei verdetti in Serie C1: all’Orange Futsal Asti basta una sola vittoria per la promozione in Serie B

Si è chiusa ieri sera la ventesima giornata della Serie C1 (clicca qui per classifica e classifica marcatori). Nel posticipo, giocato per gli impegni dell’Orange Futsal nella Finale Eight under 19, i ragazzi di Patanè salgono sull’ottovolante (8-1) contro il Castellamonte e conservano quattro punti di vantaggio sul Fucsia Nizza. A due giornate dal termine, Curallo e compagni possono giocarsi il primo matchpoint già venerdì sera a Grugliasco contro il Top Five. A pochi chilometri di distanza i ragazzi di Giola, trascinati dalla tripletta di Cannella, avevano venerdì sera fatto il loro dovere contro il Borgo Ticino (12-2), e si aggrappano alla matematica per sperare nella promozione diretta. Il Pasta, nella gara più interessante della giornata, la spunta sul Top Five grazie a, nemmeno a dirlo, Daniele Granata: cinquina per lui e quota settanta reti raggiunta in questa stagione. Secondo successo consecutivo per il Val d’ Lans di Parvopasso. Grazie al poker di Licciardi stordisce un Borgonuovo che ha già raggiunto l’obiettivo della salvezza. Devono sudare invece ancora invece Bardonecchia e Pro Vercelli. Alla prima non basta la tripletta di Raschillà per aver ragione del Sermig (4-5), mentre la seconda paga dazio a Grugliasco contro il Dorina. Nuzzolese e compagni adesso sono tranquilli, mentre venerdì a Robbio i ragazzi di Granziero ospitano il Bardonecchia, in uno scontro al cardiopalma che, in caso di successo dei valsusini e di contemporanea sconfitta del Borgo Ticino, andrebbe a prefigurare uno scenario senza playout e con possibile, doppia immediata retrocessione per novaresi e vercellesi.