Serie C1, Sermig prima alternativa al potere astigiano

serie c1 sermig
La gioia del Sermig dopo il successo sul Pasta (foto Facebook Sermig)

Sesta giornata di Serie C1 che ha visto il Sermig conquistare tre punti pesanti sul parquet del Pasta e candidarsi come prima alternativa alla coppia Fucsia-Orange

Sulla ruota del massimo campionato regionale piemontese viene estratto il numero dodici. Vedi il numero delle reti della capolista Fucsia Nizza nel largo successo casalingo (12-4) contro la Pro Vercelli, vedi il numero dei punti in classifica del Sermig dopo il blitz in trasferta ai danni del Pasta. Asti provincia regionale del futsal, soprattutto quando a pochi chilometri di distanza De Simone veste i panni del finalizzatore perfetto, mentre al Pala Sanquirico Errebi, Sinisa Milosevic con una doppietta stende il Bardonecchia (4-0) e fa capire che conta più l’età biologica di quella certificata sulla carta d’identità. A Pasta i ragazzi di Cornelj, dopo aver fermato la capolista, rimontano Granata e compagni (8-7), conquistando tre punti fondamentali in chiave playoff. Non perde terreno nemmeno il Val d’Lans grazie al successo (5-2) sul Castellamonte, in una gara particolare per Eugenio Parvopasso che ritrovava il suo passato. La doppietta di Minneci è decisiva, mentre per i bianconeri non basta il sigillo di Ortiz sempre più tra le sorprese di questa stagione. In scia c’è il Top Five che contro il Borgo Ticino si scatena (11-4) contro il fanalino di coda, confermandosi così il miglior attacco del girone. A Grugliasco il Borgonuovo strappa con i denti un successo importante (6-4) in chiave salvezza. Nello scontro diretto contro il Dorina, i rossoblù si fanno rimontare nella ripresa fino al 3-3, ma poi sarà decisiva la tripletta di Antonacci e meno quella di Nuzzolese.

Clicca qui per risultati e classifica