Serie C2 Girone B, la vittoria del Bardonecchia non è piaciuta a tutti…

serie c2 bardonecchia
Playoff ormai in tasca per l'ottimo Bardonecchia

Terzultima giornata del Girone B di Serie C2 con un retrogusto di polemica: la vittoria a sorpresa del Bardonecchia contro l’Orange Futsal Asti ha fatto storcere il naso a molti

Nessuno o quasi era mai riuscito a battere l’Orange Futsal Asti nell’era post Serie A: ce l’ha fatta il Bardonecchia di Marco Marino lunedì sera, con una prestazione di ritmo e intensità che ha dimostrato ancora una volta la qualità del gruppo valsusino. Il risultato non è però piaciuto a molte delle squadre in lotta per i playoff, a dir poco spiazzate dalla caduta della capolista. La questione è molto sottile e dà certamente fiato alle trombe: l’Orange Futsal Asti si è recata in Val di Susa con soli otto ragazzi, lasciando a riposo la maggior parte dei big per preservarli da qualsiasi rischio (Itria, Ghouati o Vitellaro tanto per citarne qualcuno) in vista di un appuntamento fondamentale quale la Final Eight di Coppa Italia Under 19 che vedrà gli astigiani in campo da domani e con aspettative da favorita. Sul parquet, invece, gli arancioneri hanno fatto tutto il possibile per mantenere l’imbattibilità, adoperando per lunghissimi minuti anche il portiere di movimento. Ma così facendo si falsa un campionato? Per molti la risposta è sì, ma è altrettanto legittimo che l’Orange abbia tra i suoi diritti quello di gestire a piacimento le forze una volta raggiunto l’obiettivo della promozione in C1. Anche perché la serietà della società astigiana è al di sopra di ogni sospetto. Così come i meriti del Bardonecchia, secondo in coabitazione con il Bra a pieno titolo: polemiche a parte, i prossimi scontri diretti incrociati emetteranno le sentenze in chiave playoff, Sporting Orbassano, Lenci Poirino e Aurora Nichelino sono chiamate alla doppia vittoria per centrare la postseason.

Clicca qui per risultati e classifica