Sermig: Olivero battezza Granata e si coccola Antonacci

L'incontro tra Ernesto Olivero e Daniele Granata (foto: Facebook Asd Sermig)

Il neo player-manager viene ricevuto dal presidente Ernesto Olivero. Intanto dal mercato in entrata arriva Luca Antonacci

Avrà stretto tantissime mani in carriera, soprattutto ai presidenti dopo aver stipulato un accordo, ma quest’ultima ha un valore molto particolare. Il presidente del Sermig, Ernesto Olivero, ha dato il benvenuto a Daniele Granata. L’investitura ufficiale, quella ufficiosa era già avvenuta nel mese di giugno, è avvenuta all’Arsenale della Pace di Torino simbolo di un’istituzione riconosciuta in tutto il mondo per essere sempre presente in prima linea per insegnare a vivere la solidarietà verso i più poveri. Il neo player-manager ha salutato affettuosamente Ernesto Olivero indossando successivamente la maglia ufficiale del SERvizio MIssionario Giovani. Le notizie del campo regalano invece un altro volto nuovo che va ad integrare il roster a disposizione di Granata. Dopo l’arrivo di Giacomo Cantone, Luca Antonacci è infatti ufficialmente un nuovo giocatore del Sermig. Pivot, classe 1992, proveniente dal Borgonuovo con il quale ha conquistato il terzo gradino del podio nella classifica marcatori siglando trentacinque centri.