Stendler, amore ritrovato con il Maccan

stendler maccan
(foto ufficio stampa Maccan)

Dopo una stagione di “esilio” in quel di Udine, per il forte giocatore Tilen Stendler si riaprono le porte del Maccan Prata

A volte ritornano, si direbbe: Tilen Stendler sarà ancora un giocatore giallonero. Lo sloveno classe ’91 era stato uno dei grandi protagonisti della scalata compiuta dal Maccan verso i campionati nazionali e ora, dopo l’anno trascorso con l’Udine City, ecco il ritorno a Prata: «È vero, la strada è lunga, ma lo faccio volentieri, perché so che il Maccan è una bella squadra, ben organizzata. Sono felice di essere tornato e spero proprio che potremo fare un bel campionato». Così Stendler si esprime al sito maccanc5.it con il club giallonero che da poche ore ha anche ufficializzato l’arrivo di Davide Cocchetto, ex Miti Vicinalis, Villorba e Gifema Diavoli.