Su Raisport in esclusiva la Serie A 2020/21

raisport
(foto ufficio stampa divisione calcio a 5)

Accordo tra Divisione Calcio a 5 e Raisport per i diritti in esclusiva della Serie A 2020/21: subito tre gare in diretta dell’Opening Day

La Divisione Calcio a 5, nella persona del Vicepresidente Vicario Gabriele Maria Di Gianvito, è lieta di annunciare il rinnovo dell’accordo annuale con Raisport: il canale sportivo della tv di Stato, acquisendo i diritti del campionato, trasmetterà in esclusiva televisiva le dirette della Serie A maschile per la stagione sportiva 2020-2021. L’accordo prevede la trasmissione di una partita a settimana di regular season il giovedì sera, così come l’esclusiva relativa alla trasmissione della Final Eight di Coppa Italia 2021 e dei playoff scudetto.
Per celebrare l’inizio della stagione post-lockdown nel migliore dei modi, Raisport trasmetterà in diretta tre partite dell’Opening Day di Salsomaggiore Terme, l’evento che sancisce il “restart” dell’attività a rimbalzo controllato: si parte giovedì sera con la gara inaugurale Meta Catania Bricocity-Came Dosson (ore 20.45); venerdì, invece, la doppietta Cybertel Aniene-Signor Prestito CMB Matera (ore 17.25) e a seguire (ore 20.45) Sandro Abate Avellino-Acqua&Sapone Unigross.
“Il Consiglio Direttivo e io – commenta a margine dell’accordo il Vicepresidente Vicario Gabriele Maria Di Gianvito – siamo entusiasti di aver sottoscritto questo accordo strategico nella giornata di ieri, perché riteniamo Raisport la giusta collocazione per il futsal italiano. Questo rinnovo, del quale dobbiamo ringraziare il Direttore di Raisport Auro Bulbarelli, che già in passato aveva aperto la strada a questa collaborazione, il Vicedirettore Enrico Varriale, per essersi speso in prima persona e infine Lucio Michieli, telecronista di Raisport e grande appassionato di calcio a 5, garantirà al nostro movimento maggiore esposizione e visibilità per i partner della Divisione e delle società. Siamo certi che grazie a Raisport anche il grande pubblico potrà appassionarsi alla nostra disciplina”.