Surace scalda la Domus: “Girone tostissimo, c’è da lavorare sodo”

surace domus
(foto Instagram ilsurak)

Il capitano della Domus Bresso Peppe Surace ha fatto il punto della situazione a ormai poche settimane dalla ripresa delle attività

Sarà ancora Peppe Surace, fresco di rinnovo, il condottiero sul parquet di una Domus che si presenta ai nastri di partenza del prossimo Girone A di Serie B come una delle possibili concorrenti per le zone altissime. Il capitano ha detto la sua in vista della prossima stagione, intervistato dal proprio ufficio stampa, ma partendo dalla delusione per un campionato interrotto sul più bello: “Sinceramente un po’ di rimpianti li ho, perché dopo aver fatto un girone d’andata al secondo posto, secondo me potevamo dire la nostra fino alla fine dei playoff. Aver confermato gran parte della rosa oltre a sottolineare quanto di buono fatto, da la possibilità allo staff ma anche a noi di lavorare per migliorare ulteriormente, perché c’è sempre da migliorare. La campagna acquisti mi ha sorpreso piacevolmente perché conosco molto bene i nuovi arrivati (Manuel Rosa, Adil Eladlani e Niccolò Canavese, ndr) e sono certo che ci daranno una grossa mano a crescere sotto tutti i punti di vista. Si prospetta un girone tostissimo ma, come dico sempre noi pensiamo a lavorare sodo, poi il campo darà come al solito il verdetto, comunque non vedo l’ora di ricominciare”.