Svolta MyGlass: via Licciardi, Polimeni, Zimmari e Lastra

licciardi myglass carmagnola
Andrea Licciardi (foto Andrea Lusso)

Mercato aperto in quel di Carmagnola: il presidente Lamberti spiega perché Licciardi, Polimeni, Zimmari e Lastra non vestiranno più di giallonero

Ecco tutti i motivi di un esperimento fallito. Il presidente Dario Lamberti ha assunto una posizione ben precisa, tanto da comunicarla ieri sera ai diretti interessati. Samuel Lastra, Andrea Licciardi, Massimo Polimeni e Christian Zimmari salutano la MyGlass Elledì Carmagnola. «Non è stata una decisione facile – afferma il patron – ma arrivati a questo punto della stagione mi sono reso conto che alcune cose non andavano. La scelta di amalgamare giocatori esperti con i nostri giovani, non ha portato i frutti sperati, forse perché quest’ultimi non si sentono responsabilizzati, ma da oggi non avranno più scuse». Domenica sera la riunione societaria che ha sancito il semaforo rosso per i cinque giocatori, il giorno prima la quinta sconfitta stagionale in dieci partite, con un solo successo all’attivo. «Voglio continuare con questa politica a favore dei miei ragazzi, che però non sono abituati a giocare a fianco di veterani della disciplina – prosegue Lamberti – questa non è una bocciatura per Licciardi, Polimeni e Zimmari, ci hanno dato il loro contributo, la loro esperienza ma, non per colpa loro, non sono stati da supporto per la crescita dei giovani, non c’è stata quella coesione che speravo». Adesso però si deve guardare al futuro: «Se ci dovesse essere la possibilità potrebbe arrivare qualcuno ma adesso che ho tolto la concorrenza, i miei ragazzi mi devono dimostrare chi merita veramente di indossare questa maglia. Non guardo la classifica perché adesso dobbiamo avere l’obiettivo unico della salvezza, quando invece ad inizio stagione mi sarei visto tra le prime del campionato».