The Shield in scioltezza, Gli Ultimi non cambiano posizione

the shield cus torino
Un successo al piccolo trotto per i The Shield nella sfida di Bronze Cup

Un successo senza troppo pathos per The Shield che nella gara di Bronze Cup può sfruttare la situazione deficitaria de Gli Ultimi

Accidioso The Shield: perché non rimandare agli ultimi minuti, ciò che si può fare subito? Questo l’interrogativo per i biancorossi, che contro Gli Ultimi, contati e con Inzisa improvvisato portiere, gigioneggiano un po’ troppo. Fortunatamente il rischio non è così evidente, dato che i neroverdi, fatta la scelta conservativa, causa mancanza di cambi, non rappresentano un’eccessiva minaccia lungo la gara. Giusto un po’ in avvio, quando provano a uscire dal guscio, timidi, e presto rispediti indietro dal The Shield, che all’8’ si porta anche in vantaggio, con l’assist dalla destra per la girata da fermo di Zarlenga. I biancorossi si rilassano, e i neroverdi non replicano, anzi rischiano di subire ancora, ma la palla non supera la riga e Inzisa è graziato. Ancora lo Shield non affonda il colpo, temporeggiando eccessivamente, e lasciando rientrare i difensori avversari. Insomma, quasi fosse appagato, o sicuro del risultato il team di Steinleitner controlla senza velleità. Tra i reparti de Gli Ultimi, lo scollamento è evidente, ed è più un match improntato sul “non subire”, anche se spazi, ahiloro, se ne creerebbero comunque. I neroverdi si vedono solo attorno all’intervallo con Petridi, ma poi è ancora possesso biancorosso, con più tiri da fuori che tentativi d’inserimento. Un calo ulteriore dell’attenzione dello Shield, è la scintilla che avvia i motori biancorossi. Infatti, visto che Gli Ultimi prendono troppa confidenza, al 42’ Steinleitner e Zarlenga decidono di mettere un paio di lunghezze tra loro e i neroverdi. E fanno bene, perché a 3’ dal termine Pinizzotto prova ad animare i suoi con un bel diagonale. Lo Shield, spiazzato, deve riorganizzare le idee e offre ancora qualche chance, ma lo sbandamento è contenuto bene e il sigillo di Steinleitner mette il punto alla gara. Impellizzeri e i suoi accettano il verdetto con i classici rammarichi per le assenze, ma non si perdono d’animo; Steinleitner loda il gruppo e con la qualificazione in tasca, guarda già oltre.

BRONZE CUP CALCIO A 7 – GIRONE C

THE SHIELD – GLI ULTIMI 4-1

THE SHIELD: Garzone, Cena, Cibrario, Zarlenga, Giacomelli, Ferrero, Favero, Steinleitner.
GLI ULTIMI: Inzisa P., Ieri, Impellizzeri, Matta, Petridi, Pinizzotto, Podda.

RETI: 8′ Zarlenga; 42′ Steinleitner, 43′ Zarlenga, 47′ Pinizzotto, 50′ Steinleitner.

MIGLIORI IN CAMPO: Zarlenga e Petridi

Gli Ultimi