Turello avvisa il Sestu: «Arrivare ai playoff sarebbe fantastico»

cesar turello l84
La grinta del pivot verdenero Cesar Turello (foto facebook L84)

Il pivot della L84 Cesar Turello suona la carica in vista dello scontro diretto per i playoff contro il Città di Sestu

Forse nessuno poteva pensare quando furono stilati i calendari che la gara di sabato potesse rivestire una valenza così importante. Il Città di Sestu arriva a Brandizzo contro una L84 che adesso non vuole smettere di sognare dopo il quarto posto incassato grazie al ricorso avverso contro il Città di Asti: «E’ una partita importante per noi perché vogliamo vendicare la sconfitta della gara d’andata e in più giocando in casa vogliamo regalare un’altra soddisfazione ai nostri tifosi. Il Città di Sestu è una squadra costruita per disputare una stagione importante, ma noi abbiamo il vantaggio di non dover fare calcoli». Cesar Turello chiama a raccolta i tifosi della L84, in una sfida che potrebbe consolidare definitivamente i piemontesi in zona playoff: «La salvezza, ovvero l’obiettivo primario della stagione, lo abbiamo già raggiunto con largo anticipo, adesso tutto quello che verrà sarà di guadagnato, e sarebbe fantastico per noi centrare i playoff al primo anno di Serie A2 con giocatori che non hanno mai fatto in precedenza questa categoria». Sotto l’aspetto personale, dopo un inizio di stagione difficile, il pivot verdeoro è tornato a suon di reti nel girone di ritorno, mettendo per adesso nella classifica marcatori quindici gettoni: «Non ho potuto disputare la prima parte di stagione a causa di un infortunio, ma adesso con il lavoro e le cure sono tornato e mi sto anche divertendo». Ci sono tutti i motivi per esserlo, visto il matrimonio di quest’estate con Nayara la quale lo ha finalmente raggiunto a Volpiano. Al cuor non si comanda…