Under 19 playoff scudetto: L84 vola in Final Eight, all’Orange non basta Morando

Rodrigo De Lima (Foto: Paola Libralato)

Nei quarti di finale di playoff scudetto under 19, L84 si impone 4-2 sull’Orange Futsal e si qualifica alla Final Eight: decisivo Podda

Spettacolo, agonismo e qualche errore di troppo. Alla fine come in una classica sfida a scacchi ha vinto chi ha sbagliato di meno. L84 vola in Final Eight dopo una gara a lungo condotta ma spesso incapace di concretizzare. Morando ha tenuto a galla per più volte l’Orange apparsa scarica e stanca mentalmente. La prima frazione si chiude con il guizzo di Podda che rompe l’equilibrio e grazie ad un contrasto vinto mette in mezzo ma Francalanci sigla una sfortunata autorete: 3-2. Prima protagonisti sul tabellino dei marcatori ci sono anche Schettino da una parte e Rivella dall’altra abili ad ingigantire le disattenzioni in fase difensiva. La ripresa si apre con il sinistro chirurgico del laterale sardo che di fatto chiude la gara: 4-2. L’Orange ha tutto il tempo per reagire ma ai ragazzi di Patanè manca quella solita spinta in grado di mettere in difficoltà gli avversari. Morando salva più volte su Siqueira e compagni, poi la mossa del portiere di movimento dalla sponda orange provoca qualche brivido ai neroverdi ma nulla di concreto. I ragazzi di De Lima continuano il sogno scudetto.

QUARTI DI FINALE
ANTENORE SPORT PADOVA-360GG FUTSAL 9-2
L84-ORANGE FUTSAL ASTI 4-2
ROMA C5-ALMA SALERNO 3-4
SICURLUBE REGALBUTO-JUNIOR DOMITIA 5-1