Vargiu è una sentenza, Pro Secco con passo spedito

pro secco cus torino
Manita per il Pro Secco che avanza sicuro in campionato

Il Pro Secco avanza nel campionato di calcio a sette superando con sicurezza il Boggione Ricambi negli ottavi di finale

Dopo aver conquistato la semifinale di Silver Cup, il Boggione Ricambi non riesce a ripetersi ed è costretto ad alzare bandiera bianca contro un Pro Secco che si dimostra sempre più una garanzia. Vargiu e Cantamessa, con il primo a dispensare palloni a centrocampo e il secondo che annulla lo spauracchio Montefusco, guidano i bianchi in una sfida dal finale esplosivo e burrascoso. Fin dal principio è il Pro Secco che si fa vedere dalle parte di Accogli, che al fischio finale si rivelerà il migliore tra i suoi, con Dellaia che si fa notare per il tentativo in acrobazia che non va a buon fine. La partita si sblocca con la firma di Vargiu che oltre a dettare i ritmi in linea mediana si prende la responsabilità di provarci con una bomba da fuori sulla quale Accogli può nulla. Il numero uno rossoblu si riscatta pochi minuti dopo quando letteralmente vola a salvare sul nuovo tentativo di Vargiu. I rossoblu faticano ad esprimersi sul piano del gioco ma non per questo non si rendono pericolosi, come al quarto d’ora quando Montefusco sfrutta un rarissimo errore di Cantamessa, non perfetto e anche un po’ sfortunato su un rimbalzo, per riequilibrare il parziale. L’equilibrio dura poco meno di un giro d’orologio e a riportare avanti i bianchi è sempre Vargiu, bravo e freddo a ribadire in rete una respinta di Accogli. La prima frazione si chiude con due parate, una per parte: prima il piede di Ticli salva su Arciuli e poi il solito Accogli si dimostra insuperabile sull’incursione di Fava. Al rientro sul terreno di gioco i ritmi si impennano con il Boggione Ricambi che chiude gli spazi e prova ad applicare un pressing asfissiante dal quale il Pro Secco riesce ad uscire sciolinando le proprie eccelse doti di palleggio. Sulla fascia destra, per i bianchi, si fa notare Melito bravo ad esibirsi in una percussione palla al piede che alla fine si evolve con la rete di Scolaro che inizia ad indirizzare in maniera inequivocabile il parziale. A metà frazione è ancora Accogli a salvare su Vargiu mentre, poco dopo, Scolaro non trova il gol ma strappa applausi per il gesto atletico librandosi a mezz’aria. Vargiu, non riuscendo a superare Accogli, si trasforma in uomo assist servendo Dellaia che dopo una sterzata secca deposita il pallone in rete per il poker che si impreziosisce meno di un minuto dopo con la firma di Fava. L’ultimo gol riscalda gli animi e a centrocampo parte un diverbio acceso tra Avantaggiato e Reale che coinvolge anche gli altri effettivi in campo con i rossoblù che, per un momento, addirittura pensano ad abbandonare il campo. Il direttore di gara prova a dirimere la questione con le buone, ma gli ultimi minuti diventano quasi una caccia all’uomo con Avantaggiato che rimedia un rosso diretto poco prima del fischio finale.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – OTTAVI

PRO SECCO – BOGGIONE RICAMBI 5-1

MARCATORI: pt 7′, 16′ Vargiu, 15′ Montefusco; st 4′ Scolaro, 20′ Dellaia, 21′ Fava.

PRO SECCO: Ticli, Cantamessa, Melito, Vargiu, Scolaro, Fava, Reale, Touri, Dellaia, Moro.

BOGGIONE RICAMBI: Accogli, Zara, Arciuli, Montefusco, Mancarella, Del Popolo, Laudadio, Avantaggiato.

NOTE: Ammonito Vargiu. Espulso (25′ st) Avantaggiato.

MIGLIORI IN CAMPO: Vargiu – Accogli.

boggione ricambi cus torino

Boggione Ricambi