Zamburlin fissa l’obiettivo: «Contro Pavia la gara più importante dell’anno»

zamburlin elledì carmagnola
Fabio Zambrulin in una delle sue consuete scorribande palla al piede (foto Lusso)

Domani la Serie B torna in campo per l’ultima giornata della stagione regolare: l’Elledì Carmagnola di Fabio Zamburlin affronta il Pavia per concretizzare il sogno playoff

«E’ la partita più importante di tutta la stagione». Potrebbe essere una frase retorica, ma quella di Fabio Zamburlin rappresenta l’esatta fotografia della vigilia della gara casalinga contro il Pavia. Un autentico spareggio playoff nel Girone A di Serie B: «Stiamo cercando di ultimare i dettagli per farci trovare pronti». Francesco Giuliano, vista la delicata sfida, ha intensificato le sedute e nonostante il giorno di festa di ieri e la squadra si è ritrovata per una seduta leggera: «Sappiamo bene che il Pavia verrà qui e giocherà alla morte – prosegue l’estremo difensore – ma noi dobbiamo essere bravi ad avere quell’equilibrio mentale ideale per superare questo ostacolo». Giuliano è concentrato sui suoi ragazzi pronti ad eliminare qualche difetto: «Forse concretizziamo poco rispetto alla mole di gioco creata». Vilmar Pereira cercherà di essere per l’ennesima volta decisivo, cancellando così il gap. Per la “vipera” sono fino adesso 28 i centri stagionali: <<Sinceramente non pensavo che fosse così determinante e nelle gare decisive si è preso sempre le sue responsabilità». Dopo due settimane di stop ritorna a difendere i tre legni e Zamburlin lo vuole fare nei migliori dei modi: «Ho avuto un risentimento muscolare e sono stato costretto a fermarmi, ma adesso ho voglia di rientrare perché voglio mettere la firma in questa partita. Devo ripagare tutta la fiducia che mi ha dato la società, in primis Lamberti quando mi ha telefonato per propormi la possibilità di ritornare ad indossare nuovamente questa maglia. Sette anni fa non avevo disputato una stagione come mi sarei aspettato». Adesso “Zambu” ha la possibilità di riprendersi il passato, anche grazie alla fiducia che Giuliano gli ha dato: «Per un portiere è basilare questo e Francesco è stato molto importante per me. Credo che lui sarà l’uomo decisivo contro il Pavia». Nel frattempo il presidente Dario Lamberti chiama a raccolta i tifosi per fare in modi che i playoff diventino realtà.